Archivio

Archive for the ‘ENERGIA’ Category

ECOvideo Spegni i tuoi dispositivi, spegni i led e le spie. The animal save the planet

settembre 20, 2012 1 commento

Simpatico come sempre, il video di the animal save the planet ci ricorda che spegnere le spie dei dispositivi di casa riduce fortemente lo spreco di energia 🙂

Spegni le spie e salvaguarda l’ambiente.

Annunci

ECOvideo simpatico – video the animals save the planet

Un video carino e adatto ai bambini e ai più grandi, simpatiche le animazioni, i video di the animal save the planet sono sempre notevoli, e con buone animazioni. Penso potrebbe essere interessante creare una animazione simile a questi video rendendoli interattivi, far compiere scelte all’utente in una situazione simulata può aiutare a ottenere cambiamenti di atteggiamento nella vita reale quotidiana.

è possibile rinforzare un comportamento positivo nei confronti dell’ambiente facendo ricorso ad una esperienza dell’utente ludica. Alcune informazioni “ecosostenibili”sono ormai molto diffuse nella massa, molti le conoscono, l’obiettivo è vederle mettere in atto in automatismo.

G.A.T. Gruppo Acquisto Terreni

 

Una sperimentazione sociale, la collettività che ritorna alla terra, passando per i canali economici, ma con intelligenza nuova:

sostenibilità,  solidarietà, comportamenti, investimenti e fiducia reciproca per dare una svolta al rapporto moltitudine/terra e moltitudine/alimentazione

 

La pagina della  REDDITIVITA’ AGRICOLA

 

GAT in Italia

Green Economy and Sustainable Development: Bringing Back the Social

DeLorean elettrica – ritorno al futuro ECO

la macchina di ritorno al futuro elettrica

l’icona del cinema anni ’80 diretta da Robert Zemeckis,  è tornata e questa volta la vedremo sfrecciare per le strade in veste decisamente ECO.

La DeLorean Motor Company, azienda del Texas, che ha rilevato il marchio Dmc, originale progetto della DeLorean vettura anni ’70 protagonista del noto film “Ritorno al futuro” , ha comunicato che nel 2013 inizierà la produzione e la vendita della versione elettrica della famosa macchina con la quale il professor Doc e McFly viaggiavano nel tempo. è bello pensare che già nel film si fantasticava che l’auto fosse in grado di viaggiare nel tempo utilizzando come carburante i rifiuti ed a poco meno di un anno questa icona delle due ruote diventerà realmente una macchina ecologica, un’auto elettrica.

La nuova DeLorean sarà cpommercializzata nel 2013, si chiamerà  DeLorean Dmc-12 Ev,  le prime indiscrezioni sul  costo di questo gioiellino elettrico vedono la DeLorean acquistabile ad un prezzo attorno ai 60mila dollari.

Centrale carbone Vado Ligure

 

Il problema è molto semplice, il Governo e la Regione liguria hanno approvatoil progetto che vede allargare e potenziare una centrale che ha già un impatto molto alto di mortalità sulla popolazione.

Siamo in Liguria, in particolare a Vado Ligure, dove a causa delle emissioni prodotte dalla centrale, che da quarant’anni brucia fino a 5000 tonnellate di carbone al giorno, i tassi di mortalità e di inquinamento sono devastanti. Allarmante le informazioni divulgate: secondo gli esperti, gli effetti arrivano a 48 chilometri di distanza: fino a Genova, fino a località turistiche come Varigotti e Loano. A luglio il governo e la Regione Liguria hanno approvato il progetto di ampliamento.

Son proprio curioso di sapere che farà l’analisi di valutazione di impatto ambientale  e quali saranno i risultati.

Non si può scherzare con la vita delle persone e questa centrale a carbone ne sta mietendo troppe.

Risultati referendum: L’italia dice NO al Nucleare, NO alla privatizzazione dell’acqua, al referendum vincono i Sì

 

dati referendari tratti da http://www.repubblica.it

Ecco dei dati che riconfermano in modo deciso il NO al nucleare delgi italiani, inoltre la popolazione si è espressa chiaramente anche sulla privatizzazione dell’acqua. Quando ancora non tutti gli enti sono stati scrutinati il verdetto è assoluto!

Questo è un vento di cambiamento e tutti i rappresentati politici, di entrambe le fazioni dovranno tenerne conto.

L’Italia con il referendum del 12 13 giugno del 2011 ha fatto un passo da gigante verso una democrazia popolare ecologica. I risultati rappresentano il volere da parte della gente a porre attenzione alla salute dell’uomo, alle fonti di vita e all’ecosistema che ci circonda.

 

Grazie a tutti gli italiani che sono andati a votare perchè con il riaultato del referendum avete dimostrato che non siamo un popolo di ciarlatani!

Con i dati di oggi, l’Italia è un pò più viva.